<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

HY-SOLUTIONS X Advanced Vehicles

27/09/2020 da HYDAC, pubblicato in Advanced Vehicles

HY-SOLUTIONS X Advanced Vehicles

Posted by HYDAC on 27/09/2020

L’agricoltura richiede da sempre innovazioni per incrementare le rese produttive in termini quantitativi e qualitativi, ma anche per aumentare l’efficienza nella gestione delle risorse. Questa richiesta sempre più dirompente ha creato terreno fertile alla nascita di un nuovo modo di pensare e fare agricoltura: l’Agricoltura di precisione.

In questo quadro, non solo il modo di coltivare ha subito importanti evoluzioni ma anche la semplice macchina agricola si è evoluta a tal punto da non poter più parlare di una semplice trattrice o raccoglitrice ma di un Advanced Vehicle: un veicolo efficiente e connesso.

HYDAC si pone a fianco dei costruttori offrendo soluzioni e prodotti capaci di soddisfare a queste nuove esigenze. Approfondisci il contributo di Modofluido per la meccanica agricola qui!

In questo articolo approfondiamo:

Contattaci

 

a) HY-SOLUTIONS per Advanced Vehicles: efficienza ed energy saving

Un veicolo efficiente non significa soltanto avere un veicolo che risponde bene ai fini a cui dovrebbe servire (Def. Efficiente Vocabolario Treccani), ma anche riuscire a portare più produttività diminuendo il tempo ciclo lavoro nonché i consumi/costi macchina. Per fare ciò, in agricoltura occorre automatizzare il più possibile le funzioni fondamentali lasciando all’operatore solo il compito di controllare il regolare funzionamento della macchina, certo che le basi per un lavoro soddisfacente siano dati a priori dalla tecnologia a bordo.

Per automatizzare una funzione è fondamentale monitorare e visualizzare istantaneamente i parametri fondamentali del veicolo: per questo HYDAC offre la sua nuova gamma di sensori completi ora di funzione blackbox (sensori smart) per assicurare una memoria storica consultabile istantaneamente e/o a posteriori al fine di un corretto funzionamento e per una manutenzione predittiva del veicolo capace di azzerare i tempi morti durante il ciclo produttivo.

Oltre a ciò, il nuovo inclinometro di HYDAC HIT 1500 non è un semplice sensore, ma si configura come una piattaforma inerziale dotata di elettronica integrata. È in grado di fornire in ogni momento accelerazioni sui tre assi, velocità angolari e angoli in maniera dinamica e motion compensated, ovvero con filtri capaci di rendere precisa la misura anche in condizioni estreme di vibrazione. HIT1500 può essere ordinato con doppio connettore (ad esempio per chiudere il circuito CAN della macchina) e con certificazione Safety EN13849 Pld.

Per visualizzare e comandare i parametri e le funzioni macchine, HYDAC offre il nuovo Display Vision 312: un'ultima generazioni di display progettata per essere al centro di complesse architetture di sistemi per veicoli grazie alla sua ampia gamma di interfacce.  Combina un touchscreen da 12 ″, massima robustezza, design sottile, elevate prestazioni della CPU con un tempo di avvio molto breve. Presenta in modo intuitivo i dati completi da più fonti del veicolo come sensori, attuatori e sottosistemi idraulici. Inoltre, mostra le informazioni dall'ambiente circostante il veicolo ricevute dalla tecnologia della telecamera, del radar o del lidar.

Oltre a un'interfaccia 100BASE-T1 (BroadR-Reach) o 100BASE-TX (Standard Ethernet), Vision 3 offre anche fino a 4 interfacce CAN, una delle quali è conforme a ISOBUS. Un potente processore grafico multimediale e un altoparlante integrato consentono un supporto operatore avanzato con un design animato e avvisi audiovisivi.

Ma come fare a controllare così tante informazioni, in tempi sempre più ridotti, garantendo automatismi e manovre sicure e performanti?

HYDAC offre a tal proposito le nuove centraline serie 500 certificate SIL2 Pld; l’ultima nata HY-TTC 590 è persino in grado di gestire, oltre a 7 reti CAN (incluso protocollo ISOBUS), anche una comunicazione ethernet. Questo dispositivo supera la velocità di comunicazione delle attuali reti CAN dotando la macchina agricola di sistemi/funzioni automatizzati reattivi e completi.

b) HY-SOLUTIONS per Advanced Vehicles: e-Mobility ed elettrificazione

Anche nell’agricoltura poi l’elettrificazione di veicoli e attrezzature è la strada che i principali costruttori stanno intraprendendo. Come noto, l’e-Mobility con gli innumerevoli vantaggi associati è una delle chiavi che sta aprendo i macchinari agricoli ad altre sfide del momento come la sostenibilità, l’energy saving e il comfort/sicurezza dell’operatore.

Diverse sono le soluzioni che supportano il progettista nell’elettrificazione delle nuove macchine e anche alla conversione del parco macchine esistente.

Fondamentale è il Powerpack HYDAC per l'alimentazione delle funzioni idrauliche in macchine elettrificate che grazie a un motore elettrico CC brushless a velocità variabile assicura massimo risparmio energetico a fronte di elevate prestazioni e 0 emissioni.

Per migliorare il controllo e la precisione delle funzioni degli attachment, HYDAC ha sviluppato l’e-Pump/ Hydraulic Generator. Si tratta di un generatore elettrico ad azionamento idraulico che permette di trasformare l’energia idraulica della trattrice in energia elettrica per funzioni ausiliarie negli attachment di ultima generazione.

Ma non solo. Elettrificare i mezzi significa disporre di componenti e sistemi all’avanguardia. Per queste ragioni HYDAC ha ampliato la sua gamma con soluzioni, per veicoli ibridi, che vanno da sistemi di fissaggio pacchi batterie con sistemi di ultima generazione gamma HYDAC Accessory, sino ad arrivare a sistemi di raffreddamento integrati FLKS-SC1 ove la massa radiante viene fornita completa di serbatoio, pompa di ricircolo liquido refrigerante e fan elettrico tutto integrato in una soluzione compatta ed efficiente. Al thermal management si aggiungono anche i sistemi di power management attraverso un’offerta completa software e hardware. A tal proposito, HYDAC ha sviluppato Match una piattaforma software per lo sviluppo e la manutenzione di sistemi di controllo per macchine mobili coordinate in modo ottimale per l'intero ciclo di vita della macchina: dalla progettazione fino all'assistenza includendo la certificazione per la sicurezza funzionale.

Scopri la HY-Story di HYDAC in cui Marco Marini, Responsabile Veicoli e Progetto di CMA, racconta le caratteristiche tecniche del nuovo carro raccolta Compact V11: un mezzo autonomo, elettrico ed evoluto! 

 

 

 

c) HY-SOLUTIONS per Advanced Vehicles: connettività e controllo da remoto

L’Agricoltura di precisione e l’impressionante avanzamento nella gestione dei dati georiferiti, anche in ottica Impresa 4.0, ha spinto la necessità di azzerare i fermo-macchina e controllare il ciclo produttivo monitorando anche da remoto i principali parametri di funzionamento

A fronte dei nuovi trend e per rispondere alle necessità degli OEM e dei fleet-owner, la TTControl ha sviluppato una piattaforma IoT completa che include una soluzione cloud e un gateway adatto per ambienti ostili tipici dei veicoli off-highway. Il TTConnect Cloud Service può essere integrato con semplicità all’interno dell'architettura elettronica del veicolo, abilitando così l’accesso remoto ai dati del veicolo.

Per raggiungere tutto questo, la TTConnect Wave, il robusto gateway, viene installato sulla macchina e connesso alla ECU master attraverso il CANbus. Il gateway colleziona i dati e li invia al TTConnect Cloud quando è connesso ad una rete mobile, mentre, quando il veicolo si trova in un’area senza accesso alla rete, il dispositivo memorizza i dati che saranno inviati non appena si avrà la copertura di rete.

Il gateway integra le interfacce GPS e GLONASS per ottenere con maggiore precisione la geolocalizzazione della macchina. Da remoto è possibile monitorare gli spostamenti e il lavoro eseguito del veicolo, quindi con facilità e con pochi click si riesce a seguire la macchina da diverse parti del mondo! 

Se da un lato il veicolo deve essere connesso con il mondo esterno, anche le tecnologie utilizzate su un Advanced Vehicle devono poter dialogare tra loro attraverso il protocollo CAN (CAN-bus/ISO-bus) che, grazie alla sua robustezza, permette di trasmettere i segnali tra i nodi anche negli ambienti caratterizzati da forti disturbi. Un Advanced Vehicle, però, richiede un numero sempre maggiore di componenti da gestire e da connettere per cui l’ampiezza di banda del CAN non sempre è sufficiente per garantire la necessaria e fondamentale comunicazione tra le singole ECU.

Per la raccolta di tutti i segnali e la comunicazione tra le singole unità, la soluzione di HYDAC è TTConnect 616. Si tratta di un gateway con diverse interfacce, CAN, LIN e FlexRay, e uno switch Ethernet per diverse tecnologie come telecamere e, in generale, per sistemi che implementano protocolli TSN (Time Sensitive Networking). Dunque la TTConnect 616 diventa la “spina dorsale” dell’intero sistema, il componente in cui viaggiano tutti i segnali elettrici provenienti dalle singole unità di controllo: dai pannelli operatori (HMI), alle telecamere. 

HYDAC vuole essere un partner tecnologico per i propri clienti, richiedi il supporto dei nostri tecnici per l’alleggerimento del design del tuo veicolo e scopri il contributo di HYDAC.

 

 

Contattaci