<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

Ecomondo 2022: the Green Technology Expo

10/11/2022 da Redazione, pubblicato in Sostenibilità d'impianto, Eventi

Ecomondo 2022: the Green Technology Expo

Posted by Redazione on 10/11/2022

Dall'8 all'11 novembre a Rimini Expo Centre, in concomitanza dell'edizione di EIMA 2022, ha luogo un altro importante appuntamento per gli operatori del settore: Ecomondo, la fiera dedicata alla transizione ecologica. Un format innovativo ideato per coinvolgere e riunire in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia e di energia allo sviluppo sostenibile.

Ecomondo prevede un ricco programma che include convegni, dibattiti e spazi di confronto sulle tendenze tecnologiche del futuro, la strategia nazionale di implementazione dell’economia circolare e sull’avanzamento dei progetti nel quadro del PNRR. Quali tematiche vengono affrontate nell'edizione 2022? In questo articolo approfondiamo gli aspetti fondamentali e i temi caratterizzanti di una della manifestazioni più green.

Nello specifico parliamo di: 

Se vuoi conoscere le risposte alle FAQ più popolari sul tema dell’economia circolare in impresa, clicca sull’immagine qui sotto e scarica il documento!

Economia Circolare HYDAC

 

Ecomondo: appuntamento con la sostenibilità

Ecomondo è l’evento di riferimento in Europa per l'innovazione tecnologica e industriale nell'ambito della green and circular economy promossa dal Next Generation EU. All'interno di questa cornice i convegni programmati ruotano attorno ai diversi driver della transizione ecologica, offrendo spunti concreti sulla rigenerazione industriale, economica e sociale post pandemica. Questo importante appuntamento, all'insegna della sostenibilità, è nato nel 1997 con il nome Ricicla, negli anni evoluto poi in Ecomondo. Fin dall'inizio l'evento è stato precursore della valorizzazione del concetto di rifiuto come risorsa. Oggi la manifestazione porta ancora sotto i riflettori un tema così importante quanto attuale come la gestione del ciclo dei rifiuti, estendendo le riflessioni sulle tematiche quali la circolarità e la catena del valore delle risorse. Sono molte le azioni che sono state già intraprese dalle aziende in questo senso, basti pensare al settore siderurgico. Infatti, nel 2021 la produzione di acciaio è cresciuta del 20% rispetto al 2020 e il 78% del materiale prodotto ha avuto origine dal riciclo del rottame ferroso. Seguendo questo esempio virtuoso è ancora lungo il percorso per estendere la circolarità in diversi ambiti industriali. Secondo quando riportato da Fabio Fava, Presidente del Comitato Ecomondo: 

La pandemia ha evidenziato la necessità di accelerare la transizione della nostra industria verso la neutralità climatica e la creazione di un mercato unico europeo, più resiliente e
meno dipendente dalle grandi potenze internazionali. Di qui la necessità di intensificare ed estendere la circolarità e l’uso di materie prime rinnovabili entro le principali filiere industriali europee, calando nelle realtà territoriali la migliore innovazione tecnologica disponibile, allineando i finanziamenti, in particolare quelli annessi alla ripresa e alla resilienza, perché la transizione industriale possa essere facilitata e dunque essere più competitiva ed inclusiva.

Ecomondo ha l'obiettivo di fornire risposte concrete alle nuove necessità di un'industria sempre più orientata a un sistema economico che pone nella sostenibilità il suo focus principale. Vediamo insieme come si articola la manifestazione.  

 

 

Ecomondo: i quattro pilastri dell'edizione 2022

Ecomondo è un evento internazionale, punto di riferimento culturale, scientifico e tecnico, che offre un ampio palinsesto di conferenze, seminari e workshop per tutti i professionisti interessati a sviluppare un ecosistema imprenditoriale innovativo e sostenibile.

Sulla scia dell'edizione di Ecomondo 2021, i contenuti proposti dal Comitato Tecnico Scientifico sono improntati a presentare le nuove opportunità e le necessità in ambito normativo sul fronte della transizione ecologica, in termini di innovazione scientifica e possibilità di finanziamento, sia a livello nazionale che internazionale. Vediamo nel dettaglio i macrotemi affrontati a Ecomondo. 

Rifiuti e risorse

Come anticipato, uno dei focus principali della manifestazione riguarda la trasformazione del sistema di recupero e riciclo delle imprese. Nei diversi convegni si parla quindi di gestione di rifiuti e risorse per passare da un’economia di tipo lineare a un sistema di economia circolare. Ad Ecomondo è possibile approfondire le attrezzature e i mezzi per la raccolta, la selezione e il recupero dei rottami ferrosi e non ferrosi. 

Bioeconomia circolare

Bioeconomia circolare, biomateriali, economia blu: Ecomondo offre nuovi spunti e tecnologie per ottimizzare il business di realtà industriali impegnate nella produzione di risorse biologiche rinnovabili. 

Acqua e monitoring

Un altro settore presente a Ecomondo verte sulla centralità dell'acqua e sull'utilizzo sostenibile della risorsa idrica, con approfondimenti riguardanti sia l'ambito industriale che quello urbano. In questa area gli operatori del settore espongono le più innovative soluzioni che spaziano da impianti di trattamento, potabilizzazione e dissalazione delle acque fino alla progettazione e gestione di impianti di depurazione urbana, agricola e industriale.

Bonifica e rischio idrogeologico

Un altro importante pilastro di Ecomondo riguarda le Tecnologie di Bonifica e la Gestione dei Siti Contaminati, e si prefigge di approfondire le innovazioni più recenti in ambito di decontaminazione e riqualificazione dei siti inquinati, dissesto e rischio idrogeologico. 

 

Clicca qui sotto e rimani aggiornato sui prossimi eventi del settore mobile ed industriale con la nostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER