<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

Smart Lift: il futuro del sollevamento tra e-mobility ed emissioni 0

03/09/2019 da HYDAC, pubblicato in Smart Lift

Smart Lift: il futuro del sollevamento tra e-mobility ed emissioni 0

Posted by HYDAC on 03/09/2019

A fronte del crescente interesse verso le tematiche relative alla riduzione delle emissioni, anche le grandi imprese sono chiamate a fare i conti con l'elettrificazione dei propri macchinari.

L’UE ha più volte affermato, nella strategia europea per la mobilità a basse emissioni, che i trasporti rappresentano quasi un quarto delle emissioni europee di gas a effetto serra: la principale causa di inquinamento atmosferico nelle città. La risposta dell'Europa a questa sfida è il passaggio irreversibile verso una mobilità a basse emissioni di carbonio e di inquinanti atmosferici. L'ambizione dell'UE è che entro il 2050, le emissioni di gas a effetto serra prodotte dai trasporti dovranno essere inferiori almeno del 60% rispetto al 1990 ed essere saldamente sulla strada dello zero.

È sempre l’UE, infatti, a sollecitare le industrie manifatturiere e dei servizi dell'Europa ad innovare e operare scelte imprenditoriali funzionali all'obiettivo fissato per la metà del secolo. Il comparto della componentistica è uno degli elementi essenziali del settore manifatturiero europeo ed è una delle attività che deve concentrare i suoi sforzi verso opzioni innovative che si avvicinino allo standard “emissioni zero”.

 

Smart Lift

 

Le macchine da sollevamento sono uno degli esempi virtuosi in cui l’elettrificazione esprime già un ottimo potenziale. Ad esempio, gran parte dei carrelli elevatori utilizza già la tecnologia a emissioni zero. I carrelli elevatori elettrici rappresentano circa il 60% del mercato a livello globale e consentono costi operativi ridotti, emissioni quasi nulle e prestazioni di sollevamento ineccepibili.

Quali sono gli obiettivi per il futuro a cui gli OEM fanno riferimento nella costruzione delle macchine?

 

Interconnessione, per un vero Smart Lift

La quarta rivoluzione industriale e la progressiva digitalizzazione offrono potenzialità enormi di ottimizzazione del sistemi di sollevamento e aprono nuove possibilità per l’industria manifatturiera e per i servizi. Ad esempio, l’interconnessione dei macchinari offre l’integrazione di importanti informazioni nel proprio business, migliorando l'efficienza dell’intero settore del sollevamento. Si pensi ad esempio al fatto che i veicoli da sollevamento possano essere costantemente monitorati e possano integrare smart sensor per una diagnostica avanzata. Dai sollevatori telescopici alle gru mobili o montate su camion,  dai carrelli elevatori fino alle piattaforme di lavoro aeree: ciascuna di queste macchine può integrare al suo interno dei sistemi di interconnessione intelligenti.

 

Miglior rendimento grazie alla maggior dissipazione

La dissipazione di calore è un argomento importante per gli OEM, in quanto consente di migliorare il rendimento effettivo dei macchinari. L’avvento dell’e-mobility e in generale il processo di elettrificazione delle macchine da sollevamento non eliminano la questione: anche la parte elettrica richiede la giusta regolazione termica e proprio per questo i costruttori sono alla ricerca di soluzioni all’avanguardia che migliorino lo scambio termico.

 

Controllo da remoto per garantire il monitoraggio

Come per tutti i macchinari di nuova generazione, il controllo da remoto permette di monitorare la funzionalità sia della macchina che dei componenti che la compongono. La digitalizzazione dei sistemi, insieme ad elementi smart come i sensori di nuova generazione, consentono di garantire una maggior affidabilità delle macchine da sollevamento grazie al monitoraggio real time. La diagnosi online si può trasformare in un elemento critico di successo per evitare guasti e malfunzionamenti.

 

Comfort e sicurezza ai massimi livelli

Le componenti idrauliche all’interno delle macchine da sollevamento assumono un’importanza primaria quando si tratta di adempiere agli standard per il comfort e la sicurezza. Dai sistemi di sospensione innovativi a quelli di sterzatura, fino a quelli necessari per le funzioni autonome, le soluzioni elettro-idrauliche integrate sono fondamentali per garantire eccellenti prestazioni. Si pensi ad esempio al Load Sensing, che permette di risparmiare energia e ampliare le funzioni autonome dei macchinari senza complicarne l’impiantistica.

 

In conclusione, il futuro delle macchine da sollevamento va in direzione dell’e-mobility e del raggiungimento dell’obiettivo “emissioni zero”. Prestazioni, sicurezza, comfort e interconnessioni sono i punti chiave a cui gli OEM fanno sempre più riferimento.

Vuoi conoscere più nel dettaglio le evoluzioni delle macchine da sollevamento?
Clicca sull’immagine qui sotto e scarica l’infografica gratuita sullo Smart Lift!

Smart Lift