<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

Caso Baumann: sospensioni ed elettronica HYDAC per il comfort e la sicurezza dei passeggeri PRM

03/10/2019 da HYDAC, pubblicato in Comfort e sicurezza di guida

Caso Baumann: sospensioni ed elettronica HYDAC per il comfort e la sicurezza dei passeggeri PRM

Posted by HYDAC on 03/10/2019

Anche Baumann ha aderito all'iniziativa "Abbiamo scelto HYDAC".
Leggi l'articolo e scarica gratuitamente le storie di successo di chi ha scelto HYDAC!

 

Abbiamo chiesto al Dott. Klaus Pirpamer, Baumann, Amministratore Delegato, quale necessità li abbia spinti a contattare HYDAC:

 

Bauman PaxLift Klaus Pirpamer«Cercavamo una realtà che potesse fornirci una soluzione chiavi in mano. In HYDAC abbiamo trovato un partner internazionale in grado di fornire il sistema idraulico delle sospensioni e l’intero sistema elettronico di controllo, dal software alle schede elettroniche per attuarlo.» 

Dott. Klaus Pirpamer, Baumann, Amministratore Delegato

 

  

  • Un'overview dell'azienda: Baumann

Nome azienda: Baumann
Settore:
Carrelli elevatori
Produzione:
Sideloader, macchine PRM e GSE
Sito:
http://paxlift.com/

Con quasi 50 anni di esperienza nello sviluppo, progettazione e produzione di veicoli industriali, i pluripremiati sideloaders industriali sinora realizzati hanno fatto di Baumann un marchio riconosciuto in tutto il mondo come leader del settore. Baumann ha unito a una generazione di competenze ingegneristiche una più moderna abilità artigianale con spirito innovativo. La prima macchina PRM è stata sviluppata dal team di progettazione interno oltre un decennio fa. PaxLift è la prima macchina GSE appositamente costruita, nel suo genere, dall’azienda. I punti di partenza nella progettazione sono stati il comfort, la praticità e l'affidabilità. 

 Bauman_PaxLift

  • Un'overview del prodotto: PAXLIFT 

PaxLift è il Next-Gen Ambulift che fornisce un sollevamento veloce, fluido e sicuro per VIPs e passeggeri PRM (Passeggeri o Persone a Mobilità Ridotta). Questo speciale sollevatore mobile offre un controllo preciso e il massimo comfort in un ingombro ridotto: solo 2500 mm di larghezza e 3100 mm di altezza quando abbassato.
Questi veicoli trovano impiego nell'imbarco dai prestatori di servizi assistenza speciale o per garantire la mobilità negli aeroporti.

 

  • Un'overview del prodotto: le caratteristiche

Solleva i passeggeri fino a sei metri senza pantografo, stabilizzatori, montanti o catene: PaxLift utilizza tre colonne di sollevamento con sospensioni completamente idrauliche per il massimo comfort durante la guida. La soluzione elude le problematiche generalmente connesse ai veicoli PRM adattati, come: la manutenzione della catena di sollevamento, i lenti e disagevoli tempi di imbarco, spesso fisicamente intensi, per i passeggeri. Offrendo, inoltre, una completa libertà di movimento a cabina sollevata. Con un design dedicato ed elevata capacità di sollevamento (fino a 2.000 kg), i vantaggi principali sono rappresentati da: 

  • ruote sterzanti e sospensioni integrate; 
  • una scelta di tre o quattro colonne di sollevamento; 
  • uno spazio per un minimo di sei passeggeri su sedia a rotelle e assistenti; 
  • compattezza unita ad un minimo raggio  di sterzata;
  • comodità, velocità e scorrevolezza.

 

***

«ABBIAMO SCELTO HYDAC»: l'intervista 

1. In quale passaggio dello sviluppo il rapporto con HYDAC è stato particolarmente proficuo?

Data la naturale complessità di questa speciale macchina, il lavoro è proceduto per diverse fasi di co-progettazione al fine di giungere ad una soluzione ottimale. L’introduzione dei sistemi di sospensione è avvenuta in fase di prototipazione stessa della macchina per il lavoro di partnership è stato fondamentale.

 

2. Quali soluzioni HYDAC sono state adottate?

              • Sistema di sospensioni per l’assale posteriore e anteriore e per il livellamento della cabina 
              • Software di controllo 
              • Display e centraline TTControl


3. Quali sono i vantaggi ottenuti?

Il sistema di sospensioni è molto versatile, in questo caso sono controllate da valvole proporzionali, ma possono funzionare anche con valvole on-off. L’intero sistema è composto interamente da soluzioni HYDAC. Il programma di controllo della valvole progettato dalla sezione elettronica della TTC è aperto e ci da la possibilità di poter intervenire su alcuni parametri, qualora ne avessimo la necessità. 

 

4. Il contributo di HYDAC in 3 parole?

  • Flessibilità
  • Competenza
  • Qualità 

 

Se hai trovato interessante questo caso di studio, scarica il documento "Abbiamo scelto HYDAC" in cui anche i clienti Argo Tractors, Pezzolato, Storti e Sgariboldi raccontano le soluzioni oleodinamiche ed elettroidrauliche adottate per il comfort, la sicurezza di guida, l’ottimizzazione degli ingombri e delle prestazioni delle macchine. 

 

Clicca l'immagine qui sotto e compila il form per ricevere gratuitamente i Case Studies oppure leggi la Guida Completa sul comfort e sicurezza guida!

 

Storie di successo_HYDAC