<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

LX6 e LX3: la gamma di distributori Nordhydraulic di HYDAC

07/04/2020 da HYDAC, pubblicato in Fluid Care e Fluid Power

LX6 e LX3: la gamma di distributori Nordhydraulic di HYDAC

Posted by HYDAC on 07/04/2020

La storica azienda svedese Nordhydraulic fa parte del gruppo HYDAC dal 2008: è un’azienda completamente integrata nel gruppo, specializzata in distributori per macchine mobili e offre soluzioni all'avanguardia con applicazioni e sistemi innovativi.

I distributori hanno una valenza trasversale in diversi settori: si possono applicare a tutto il mondo delle gru elevatrici, escavatori, macchine forestali, municipali, pale gommate, oltre a tutte le estensioni della macchina che devono distribuire la portata di olio delle pompe a diversi utilizzi, magari in maniera proporzionale. La capacità di Nordhydraulic di rispondere con soluzioni specifiche, la certifica e riconosce come partner affidabile a 360° tra i costruttori di macchine mobili.

L’acquisizione di Nordhydraulic da parte di HYDAC ha permesso da un lato un’espansione della gamma prodotti, dall’altro un investimento in termini di crescita e innovazione nello sviluppo e integrazione di nuovi prodotti e sistemi. Una soluzione per chi è in cerca di un fornitore in grado di garantire prodotti personalizzati attorno alle proprie esigenze. 

Per una visione d'insieme delle aziende del gruppo si invita alla lettura d"Le aziende del gruppo HYDAC: insieme per l'eccellenza oleodinamica".

 

Nordhydraulic: ampia gamma, sicurezza e personalizzazione

Nordhydraulic copre l'intera gamma dei distributori, da quelli in centro aperto a quelli proporzionali. I distributori a centro aperto sono il frutto di anni di ricerca e sviluppo messi in campo nelle tipiche applicazioni forestali scandinave.

LX6_LX3Il controllo ottimale è garantito dallo studio dei cursori, mentre un design ergonomico ne facilita la movimentazione mantenendo un peso moderato.
La sicurezza resta un requisito importantissimo che viene rispettato con valvole di protezione del carico e i sensori di posizione del cursore in categoria SIL 2.  Per il comando del distributore la scelta spazia dal semplice comando a cavo, al comando elettro-idraulico, dalla leva manuale al comando pneumatico.


L'altissimo livello di personalizzazione è una delle caratteristiche principali del distributore: tutti i comandi sono disponibili sia nei distributori modulari che nei più compatti monoblocco. Inoltre, Nordhydraulic è in grado di rispondere a tutte le esigenze del mercato grazie all'ampia disponibilità di gamma da 30 a 160 litri.

 

Sostenibilità d'impianto HYDAC

 

LX6: modularità e compatezza con sistemi load sensing


Nordhydraulic, con l'ingresso nel gruppo Hydac, ha ampliato le proprie tecnologie integrando l'elettronica di controllo e i sistemi load sensing: il primo distributore completamente load sensing è stato l’LX6, un prodotto ormai affermato e conosciuto dal mercato, soprattutto all’estero. LX6, sempre con un design compatto come i “fratelli minori” in centro aperto, può regolare fino a 180 litri a 420 bar.

Tra le caratteristiche tecniche si evidenziano nei suoi punti di forza: la compattezza, la modularità e l’estrema precisione dei suoi cursori.

 

LX6_distributoreLa sicurezza è garantita dal sensore di posizione del cursore in SIL 2, lo stesso della gamma a centro aperto, e dalla possibilità di mettere a scarico il segnale load sensing in diversi modi. Diverse sono, infatti, le possibilità: la macchina può essere messa in sicurezza totale togliendo l'alimentazione load sensing fin dalla testata, oppure solo da una sezione o, laddove richiesto da una precisa funzione, dalla bocca A o B di un dato elemento.

In alternativa, qualora lo spazio lo rendesse necessario, è possibile collegare tramite load sensing, invece della testata di ingresso quella di chiusura; un'altra opzione disponibile del modello è quella che prevede un attacco da 1/4” per un accumulatore su alcuni modelli di testata di chiusura.

La pressione di pilotaggio può essere portata all'esterno e messa a scarico. Le sezioni di entrata, di chiusura e gli elementi sono completamente modulabili ed è possibile combinarle tra loro, tranne per le parti flangiabili esternamente per cui è necessaria un'apposita sezione.

Nonostante le prestazioni notevoli, LX6 resta uno dei distributori più compatti del mercato rispetto ai suoi diretti concorrenti. La caratteristica che lo contraddistingue è la precisione dei cursori: la corsa da 10 mm assicura un controllo preciso e un’altissima risoluzione, elemento molto rilevante nel campo del sollevamento.

 

Un passo in avanti con il piccolo "LX3"

La gamma dei distributori subirà, a breve, un ampliamento con l'arrivo del nuovo modello LX3 : distributore che nasce in risposta a quella porzione di mercato per cui il modello LX6 risultava troppo abbondante.

 

LX3_distributoreLa novità di casa Nordhydraulic, di dimensione più piccole rispetto a LX6, accetterà fino a 90 litri a 420 bar sulle bocche A e B; il nuovo modello potrà essere combinato con il fratello maggiore nel caso ci siano portate molto differenti, da valori molto grandi a valori molto bassi.  
Le caratteristiche proprie dell'LX6 quali modularità, compattezza e precisione saranno i punti di forza e di differenziazione anche nella versioni LX3.

Con l’arrivo del nuovo distributore sarà anche disponibile il nuovo comando ICU (Intelligent Control Unit) con l’elettronica integrata, anche per un eventuale controllo da remoto integrato con le soluzioni TTC di cui si è trattato nell'articolo "TTConnect Wave e TTConnect Cloud Service: le soluzioni HYDAC per connettere i mezzi al cloud


I vantaggi del nuovo modello si riepilogano in:

  • un sofisticato sistema elettronico che garantisce un'alta precisione con errore inferiore all’1%;
  • garanzia di risposte immediate, minori di 50 ms e prive di isteresi;
  • l'ICU in quanto elettronico non richiederà un pilotaggio idraulico, né guarnizioni;
  • possibilità di opzioni di personalizzazione aggiuntive tra cui sensori di temperatura, sensori di pressione integrati e l’emergenza manuale;
  • le operazioni tramite protocollo CANopen saranno una delle novità del modello.

In conclusione, con le proposte dei distributori proporzionali, Nordhydraulic pone l'attenzione su tematiche di sostenibilità affini alla filosofia di HYDAC: i distributori LX6 e LX3 si integrano perfettamente nella svolta eco-green delle nuove macchineTra i benefici principali dei distributori proporzionali vi è infatti la loro facilità di applicazione: possono essere applicati su macchine a movimentazione elettrica, poiché dotati di tutti i moderni controlli per rendere il più efficiente possibile la macchina, riducendo gli sprechi e migliorando la potenza specifica. Inoltre, sono perfettamente smart in quanto integrabili in sistemi elettronici con schede elettroniche TTC, display TTC,  joystick Nordhydraulic e sensori smart di HYDAC. 

Per approfondire le soluzioni per i sistemi load sensing di HYDAC si rimanda alla lettura di "Energy saving e load sensing: le pompe PPV100M di HYDAC".

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Clicca sull’immagine qui sotto e contatta i nostri tecnici!

Contattaci_HYDAC